Slidehomepage

La consulenza via mail di RisorsePsicologiche

Risorsepsicologiche mette a disposizione dei propri visitatori un servizio gratuito di consulenza via e-mail, grazie al quale vengono esaminate le richieste inviate dagli utenti e viene inviata una risposta più pertinente, utile ed esauriente possibile, direttamente all'indirizzo e-mail del mittente. Tale servizio nasce dall'esigenza di favorire la conoscenza e la divulgazione degli argomenti della Psicologia e altresì di fornire un supporto ai quesiti degli utenti su tale disciplina.

Risorsepsicologiche valuta le richieste e fornisce indicazioni rispetto alle domande in maniera etica, morale e professionale, seguendo il Codice Deontologico professionale dello Psicologo.
Va sottolineato che è impossibile valutare accuratamente la complessità delle dinamiche psicologiche dell'individuo attraverso una sintetica descrizione e, di conseguenza, non è possibile risolvere radicalmente una situazione di disagio attraverso una pur valida risposta. Tale consulenza non è dunque una forma di psicoterapia, ma piuttosto un aiuto ed un supporto inerente problematiche psicologiche, relazionali, ecc.

La risposta viene in genere fornita entro una settimana dall'arrivo della richiesta.

Come usufruire del servizio di consulenza psicologica gratuita

Le persone che desiderano utilizzare questo servizio possono inviare il quesito sui cui si richiede una consulenza ai diversi professionisti ai seguenti indirizzi e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
specificando nel campo "oggetto": Richiesta di consulenza psicologica.

Ai fini di una maggiore completezza della consulenza, potete rifarvi ai seguenti punti per porre la vostra richiesta. Quanto più approfondite saranno tali informazioni, tanto più efficace potrà essere la consulenza:

  1. Argomento
  2. Comparsa del problema (quando vi siete resi conto per la prima volta della situazione problematica, dove, in quale occasione)
  3. Evoluzione (se e come la situazione e' continuata o e' cambiata dopo la prima volta e fino al momento in cui scrivete)
  4. Informazioni riguardanti la persona che si trova nella situazione problematica [sesso; età; livello di scolarizzazione; condizioni lavorative; condizioni economiche; condizioni affettive (amore, famiglia, amicizie); condizioni fisiche (malattie, handicap, altro); eventuali interventi o terapie per il problema in oggetto, di qualsiasi tipo, passati o in corso, e loro esito; eventuali precedenti, anche simili, in famiglia]
  5. Domanda (cosa vorreste sapere dal consulente, come vorreste che cambiasse la vostra situazione, altro…)
  6. Qualsiasi altra informazione che riteniate opportuno aggiungere.

Utilizzando i nostri servizi di consulenza psicologica via mail acconsentite al trattamento dei vostri dati personali ai sensi della vigente normativa sulla privacy e secondo quanto riportato a questa pagina.